Lo Studio, oltre al Responsabile, si avvale inoltre del qualificato operato di professionisti esterni nelle altre aree del diritto.

 

 

Claudio Principe

Avvocato

 

Specializzazioni:

  • Diritto penale
  • Diritto di famiglia e dei minori

 

 

Breve curriculum professionale:

 

1984

Laurea in Giurisprudenza presso l' Università degli Studi di Roma "La Sapienza".

 

1984 - 1987

Pratica forense presso gli studi degli avv.ti G. Valentino, V. De Matteis e C. Marchiolo.

 

1987

Iscrizione all' Albo dei Procuratori presso il Consiglio dell' Ordine degli Avvocati di Roma.

 

1999

Iscrizione all' Albo degli Avvocati abilitati al patrocinio presso la Suprema Corte di Cassazione.

 

2002

Iscrizione negli elenchi dei difensori dei non abbienti per le aree del diritto penale e del diritto di famiglia e dei minori.

 

2015

Nominato dal Ministero della Giustizia, con decreto in data 12 marzo, Giudice Onorario presso il Tribunale di Cassino.

 

Già membro  delle Commissioni di Diritto Penale e di quella per le relazioni con gli Uffici Giudiziari presso il Consiglio dell' Ordine degli Avvocati di Roma.

 

 

 

Che vuol dire «grande avvocato»?
Vuol dire avvocato utile ai giudici per aiutarli a decidere secondo giustizia, utile al cliente per aiutarlo a far valere le proprie ragioni.
Utile è quell' avvocato che parla lo stretto necessario, che scrive chiaro e conciso, che non ingombra l'udienza con la sua invadente personalità, che non annoia i giudici con la sua prolissità e non li mette in sospetto con la sua sottigliezza: proprio il contrario, dunque, di quello che certo pubblico intende per «grande avvocato».

 

 P. Calamandrei